00:34 25 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
363
Seguici su

L’artista circense russo si è spento a 86 anni. Era stato il primo clown a varcare il sipario di ferro a metà degli anni Cinquanta per portare il Circo di Mosca in tutto il mondo.

Oleg Popov, soprannominato "Clown soleil", è morto il 2 novembre a Rostov sul Don per un attacco cardiaco mentre era in tournée. Aveva 86 anni.

Popov era nato 31 luglio 1930 in un villaggio della regione di Mosca. Dopo il dibloma alla scuola statale di arti circensi di Mosca nel 1949, si era esibito al Circo di Tbilisi, nell'allora Georgia sovietiva. La sua carriera era continuata al Circo di Mosca. Nel 1955 aveva debuttato all'estero per la prima volta a Varsavia, in Polonia, per poi portare il Circo di Mosca in Francia, Belgio e Gran Bretagna. Rapita dal suo talento la stampa estera lo consacra come una stella del circo. Popov si era esibito negli Usa con il Circo di Mosca nel 1963 e nel 1972. Per la sua bravura e per la sua fama nel 1969 era stato insignito del titolo di Artista del popolo dell'Unione Sovietica.

Tags:
circo, clown, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook