16:18 21 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 15°C
    Stand di Roscosmos alla fiera aerospaziale di Farnborough nel 2014 (foto d'archivio)

    NASA e Roscosmos discutono per una collaborazione in missione su Venere

    © Sputnik. Alexey Kudenko
    Mondo
    URL abbreviato
    248271

    Come riportato dal servizio stampa Roscosmos, ci sono tutte le ragioni per affermare che Venere-D è un nuovo grande progetto internazionale.

    La NASA ha confermato l'interesse a pianificare con la Roscosmos una collaborazione per un volosu Venere e ha già ipotizzato diversi scenari di volo con gli scienziati russi, scrive il quotidiano Izvestia, citando il direttore dell'Istituto di ricerche spaziali RAN e capo del Consiglio nello spazio, Lev Zelenev.

    La missione Venere-D è stata inclusa nel programma spaziale federale 2006-2015, ma entrerà in programma nel 2016-2025. Il progetto mira a creare una stazione su Venere, in grado di esplorare la superficie e l'atmosfera del pianeta.

    "Nel mese di ottobre di quest'anno un gruppo di lavoro congiunto ha offerto un paio di scenari di questo progetto, in cui russi e americani hanno competenze complementari. Abbiamo avuto un colloquio con il vice direttore della NASA Deivoj Newman che ha confermato l'interesse per il progetto Venere D" ha detto Lev Zelenev.

    Ha anche sottolineato che l'eventuale collaborazione per la realizzazione del progetto è discussa con la NASA già da circa due anni per un gruppo di lavoro in cui sono collaborativi esperti russi e americani.

    Come riportato dal servizio stampa Roscosmos, ci sono tutte le ragioni per affermare che Venere-D è un nuovo grande progetto internazionale.

    "Si era già manifestato interesse a collaborare per un nuovo programma di studi su Venere da parte dell'Europa, degli USA e della Cina, si considera un programma completo di studi su Venere con orbite, satelliti e le sonde. La condivisione degli sforzi e responsabilità delle parti partecipanti per le singole voci di missione contribuirà a migliorare il livello di sviluppo tecnico e scientifico rinculo esperimenti" si legge nel comunicato.

    Il servizio stampa della NASA  ha confermato che nel corso di una visita di Newman a Mosca lo studio e il lavoro congiunto per Venere è stato discusso.

    Tuttavia, i rappresentanti hanno sottolineato che "è solo una discussione, alcun accordo formale non è stato raggiunto".

    Il lancio della missione Venere-D potrebbe avvenire alla fine del 2026: la data, come suggeriscono gli scienziati, in cui le traiettorie planetarie saranno adeguate. Nello stesso tempo si sottolinea che l'Occidente non è ancora pronto a sottoscrivere questa data, in quanto il finanziamento di alcuni programmi per la ricerca dello spazio è ridotto ad un contesto generale per il programma spaziale.

    Correlati:

    Il rifiuto di Roscosmos per le forniture all' Arianespace può far fallire Galileo
    Roscosmos vuole verificare l'applicazione Glonass sulla Luna
    Roscosmos presenterà al governo entro fine anno il programma di sviluppo del cosmodromo
    Tags:
    Scoperta nuovo pianeta, Roscosmos, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik