08:23 23 Gennaio 2020
Mondo
URL abbreviato
2718
Seguici su

Secondo l'analista Ruslan Bortnik, il nuovo progetto di legge è discriminatorio e contrario alle normative europee, si legge su Vesti.

La Rada propone di varare una legge che vieta la stampa nelle lingue dei Paesi vicini, segnala il giornale ucraino Vesti.

Inoltre, se il disegno di legge passerà, il 75% di tv locali e le radio estere dovrà trasmettere in lingua ucraina. Le emittenti non saranno più in grado di scegliere la loro lingua né saranno in grado di trasmettere film e trasmissioni con i sottotitoli in un'altra lingua, si legge nell'articolo.

Il progetto di legge sul sito della Verkhovna Rada è stato registrato dal capo del comitato per la libertà di espressione e di informazione Victoria Syumar e il deputato Ruslan Knjazhizkij.

Secondo l'analista Ruslan Bortnik, il nuovo progetto di legge è discriminatorio e contrario alle normative europee, si legge su Vesti.

Correlati:

Ucraina, Poroshenko si dimentica la lingua di stato e chiede aiuto in russo
Autorità olandesi rinviano decisione su integrazione Ucraina in UE
“Simbolo idiota con slogan da Terzo Reich”: Mosca su nuovo stemma intelligence ucraina
Tags:
Legge, legge, Rada Suprema, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik