09:53 19 Agosto 2018
Hillary Clinton

WikiLeaks svela l'ipocrisia di Hillary Clinton nei rapporti con i banchieri

© REUTERS / Brian Snyder
Mondo
URL abbreviato
71610

La corrispondenza degli assistenti della candidata alla Casa Bianca del Partito Democratico Hillary Clinton mostra la sua riluttanza affinchè l'opinione pubblica venisse a conoscenza dei suoi incontri con i banchieri di Wall Street, si legge in un comunicato di WikiLeaks relativo ai messaggi del direttore della sua campagna elettorale John Podesta.

Nella corrispondenza dei suoi assistenti dello scorso maggio si discutevano gli incontri della Clinton con i rappresentanti di Goldman Sachs ed altri banchieri.

"Non vuole che la gente sappia dei suoi rapporti con Wall Street. Non vuole che ci siano ambiguità, la cosa migliore per fare questo è tenere la gente all'oscuro," — si legge in una mail di Podesta.

Correlati:

Sondaggio del Los Angeles Times a sorpresa: Trump in vantaggio sulla Clinton
Mailgate, sostenitori di Hillary Clinton sospettano legami tra FBI e Cremlino
WikiLeaks rivela la rottura dei giornalisti del Daily Mail con lo staff di Hillary Clinton
Usa, Pence: l’Fbi riveli i nuovi dati sulla corrispondenza di Hillary Clinton
Wikileaks, consigliere Clinton la critica per i suoi commenti su Putin
“Se Hillary Clinton vincerà le presidenziali il mondo sarà più pericoloso”
Tags:
politica interna, Finanze, Società, Emailgate, Presidenziali USA 2016, Wall Street, Banche, Wikileaks, Hillary Clinton, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik