07:50 05 Dicembre 2020
Mondo
URL abbreviato
3231
Seguici su

La Russia propone alla Cina di studiare la possibilità di creare un sistema per la conservazione dei dati in cluster, nonché promuovere la cooperazione in altri settori nel campo delle tecnologie sul web, ha dichiarato oggi il vice ministro delle Comunicazioni russo Alexey Volin.

"Abbiamo bisogno di cooperazione in materia di archiviazione dei dati, in particolare nei punti di scambio di traffico che si trovano sul territorio russo. Insieme vale la pena pensare alla creazione di un sistema per la conservazione dei dati in cluster, che migliorerà l'indipendenza e l'invulnerabilità del segmento nazionale di internet", — ha detto il politico intervenendo al forum russo-cinese sui media online.

Secondo Alexey Volin, un tema distinto di cooperazione tra Mosca e Pechino dovrebbero essere le questioni legate alla sicurezza della rete.

Il vice ministro delle Comunicazioni ha osservato che la Russia ha buone soluzioni per il rilevamento e la lotta contro i virus, così come strumenti nel campo della ricerca delle vulnerabilità nei sistemi di informazione e comunicazione.

"Oggi sta acquisendo particolare importanza, mentre scopriamo alcune vulnerabilità in quei sistemi che offrono i nostri partner occidentali; è importante dopo una serie di scandali legati alle rivelazioni di Snowden e ad altre cose", — ha aggiunto.

Correlati:

Bloomberg: Russia e Cina stanno creando un centro di potere alternativo agli USA
Cina: sistema missilistico Usa in Europa è minaccia a sicurezza Russia
La nuova arma degli Usa per neutralizzare le difese aeree di Russia e Cina
Nell'esercito USA hanno parlato di “guerre sanguinose” con Russia e Cina
Tags:
Informazione, Informatica, Spionaggio, internet, Cooperazione, Tecnologia, Difesa, Sicurezza, Alexey Volin, Cina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook