00:50 25 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
7112
Seguici su

Il Ministero degli esteri russo ha dichiarato che la collocazione dei marines americani in Norvegia è l’inizio della serie di preparazioni militari di Washington.

Questa decisione non aiuta a salvare la stabilità in nord Europa e contraddice la politica norvegese.

"La decisione di Oslo di dislocare sul territorio della nazione 330 marines americani è l'inizio della catena delle preparazioni militari degli USA, il che non contribuisce a salvare la stabilità in nord Europa", ha dichiarato il Ministero degli esteri russo.

"Come si immagina, la decisione del governo norvegese è un altro anello della catena dei preparativi militari svolti sotto la guida degli Stati Uniti, i quali sono stati intensificati di recente a causa della nuova isteria antirussa. Questa scelta chiaramente non è utile alla stabilità del nord Europa", ha risposto il rappresentante ufficiale del Ministero degli esteri russo Maria Zacharova.

La Zacharova ha osservato che questo "è contrario alla politica norvegese, che non prevede la presenza di basi militari straniere sul proprio territorio in tempo di pace".

Correlati:

Difesa, negoziati Norvegia-Usa per truppe americane in base Trondheim
Solberg: la Russia non è un pericolo per la Norvegia
Tags:
Il Ministero degli Esteri della Russia, Marines, marines, dichiarazione, Maria Zacharova, Norvegia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook