01:35 20 Giugno 2018
Generale dell'esercito statunitense Curtis M. Scaparrotti

La Nato formerà l’esercito iracheno direttamente in Iraq

© AP Photo / Geert Vanden Wijngaert
Mondo
URL abbreviato
4014

A gennaio 2017 l’Alleanza inizierà a rinforzare le forze armate irachene nello stesso Iraq e a prestare sostegno agli organi si sicurezza. Lo ha dichiarato il comandante del Supreme Headquarters Allied Powers Europe Curtis Scaparrotti.

"Prevediamo di iniziare a gennaio 2017 il lavoro in Iraq di consolidamento delle forze armate e il rafforzamento del potenziale difensivo delle loro strutture di sicurezza", ha spiegato Scaparrotti dopo la riunione con i ministri della difesa dei paesi membri della Nato.

Nell'aprile 2016 la Nato aveva annunciato l'inizio degli addestramenti in Giordania delle forze di sicurezza irachene. Nel summit di Varsavia è stato deciso di proseguire la formazione in Iraq.

Correlati:

Per Mosca “ridicoli” i timori della NATO su obiettivi delle navi russe nel Mediterraneo
Alla NATO ritengono “accettabile” la presenza della portaerei russa nel Mediterraneo
La NATO spinge tutti gli alleati ad opporsi alla Russia
Tags:
Addestramento, Cooperazione militare, esercito, NATO, Curtis Scaparrotti, Iraq
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik