03:36 26 Aprile 2018
Roma+ 11°C
Mosca+ 6°C
    Norvegia

    Testata norvegese: non conviene infastidire “l’orso russo”

    © flickr.com / Timo Arnall
    Mondo
    URL abbreviato
    17411

    I politici e militari norvegesi si oppongono alla presenza di truppe americane nella nazione, perché questo potrebbe infastidire “l’orso russo”, scrive la Norwegian Broadcasting Corporation.

    In precedenza il Ministero della difesa norvegese ha comunicato che la nazione dislocherà sul proprio territorio 330 Marines USA per la prima volta dopo la seconda guerra mondiale. Questa decisione, presa sullo sfondo di un raffreddamento delle relazioni USA-Russia, ha attirato una raffica di critiche scrive la testata.

    Il capitano di secondo rango in pensione Jakob Bёrresen ritiene che il dispiegamento di truppe statunitensi in Europa sia un cattivo segno per Mosca.

    "Tutto questo invia segnali negativi a oriente e rischiamo di nuovo di trasformare il nord in un terreno di confronto. Il rappresentante per la difesa del Partito del Progresso Christian Tubing-Yedder teme che le decisioni del proprio governo possano provocare la Russia.

    "Noi dobbiamo mettere al primo posto il nostro interesse nazionale, e non sono sicuro che gli interessi degli Stati Uniti coincidano con quelli della Norvegia" ha dichiarato il politico.

    Secondo lui le autorità norvegesi dovrebbero stare più "attente".

    "Dovremmo cercare di tranquillizzare l'orso russo", — ha sottolineato Tubing-Yedder.

    Il Partito di Centro e la Sinistra Socialista si sono opposti alla presenza costante delle truppe americane in Norvegia, scrive il NRC.

    Correlati:

    Difesa, negoziati Norvegia-Usa per truppe americane in base Trondheim
    Solberg: la Russia non è un pericolo per la Norvegia
    La Norvegia costruirà un muro al confine con la Russia
    Tags:
    Esercito, truppe, Dislocazione truppe NATO, Marines USA, Norvegia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik