Widgets Magazine
01:53 21 Luglio 2019
Combattenti di Hezbollah

Leader “Hezbollah” attende vittoria sul terrorismo ad Aleppo

© AP Photo / Mohammed Zaatari
Mondo
URL abbreviato
8381

L’operazione per la liberazione della città Siriana di Aleppo continua contemporaneamente con la liberazione di Mosul, ha dichiarato il segretario generale del movimento sciita libanese “Hezbollah” Hassan Nasrallah.

"La lotta per Aleppo procede contemporaneamente a quella Mosul. E i risultati porteranno cambiamenti in tutti gli aspetti della crisi" ha detto in particolare Nasrallah.

A sua detta, i militanti "Hezbollah" continueranno a combattere a fianco dell'esercito siriano contro il terrorismo in ogni momento di propria scelta, senza alcuna pressione.

"L'obiettivo principale degli "Hezbollah" è di sconfiggere i gruppi terroristici della regione, e abbiamo già ottenuto numerose vittorie" ha detto il segretario generale.

Nasrallah ha dichiarato che nelle guerre che sconvolgono la regione da molti anni non ci sono né regole né umanità.

"In Yemen da più di un anno e mezzo vivono sotto assedio 20 milioni di persone e questo dimostra quanto questa guerra sia priva di regole".

Secondo il leader degli "Hezbollah", il supporto dei gruppi terroristici, compreso Daesh, da parte di Turchia, Arabia Saudita e Qatar, è approvato dall'amministrazione americana.

Gli "Hezbollah" combattono contro i terroristi quasi dall'inizio della crisi siriana. I rappresentanti del movimento hanno dichiarato più volte che sono allineati con il governo siriano nella lotta contro gli estremisti, per la difesa del confine siriano-libanese e per evitare l'intrusione di militanti Daesh in Libano.

Correlati:

Hezbollah si impegna a rispettare l'accordo di Russia e USA sulla Siria
Attacchi terroristici contro gli Hezbollah
Hezbollah aiuterà le milizie irachene nella lotta contro i terroristi del Daesh
Tags:
Terrorismo, liberazione, liberazione di Mosul, Attacco su Aleppo, Hezbollah, Libano, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik