09:04 17 Dicembre 2017
Roma+ 3°C
Mosca+ 8°C
    La bandiera dell'UE

    Spiegel: UE ha paura di imporre nuove sanzioni alla Russia

    © Foto: Pixabay
    Mondo
    URL abbreviato
    43371

    Il vertice a Bruxelles ha dimostrato che nonostante l’aggressiva retorica antirussa, l’Unione Europea ancora non ha deciso se imporre le sanzioni alla Russia, scrive lo Spiegel.

    Durante il vertice della politica europea si è fatta incetta di "parole forti", specialmente sulla necessità di punire la Russia per le sue azioni in Siria. Il primo Ministro del Regno Unito Teresa May ha raccontato delle "terribili atrocità" commesse da Mosca, mentre la cancelliera tedesca Angela Merkel ha parlato di "bombardamenti disumani" ad Aleppo. Dopo le dichiarazioni, come programmato c'è stata la discussione sulle nuove sanzioni antirusse, il che ha dato l'impressione che l'UE sia in condizioni difficili, ha comunicato la testata.

    Tuttavia alla fine della discussione sulle nuove misure restrittive contro Mosca, il documento finale del summit non ha riportato né le minacce dirette, né il linguaggio diplomatico velato e nessun tipo di riferimento alle nuove sanzioni, scrive l'autore dell'articolo.

    Evidentemente, queste idee, promosse attivamente da singoli politici, non hanno trovato abbastanza sostenitori in Europa, sottolinea la testata. Nonostante la Francia e l'Inghilterra fossero favorevoli alle sanzioni, l'Ungheria, la Grecia e l'Italia si sono opposte a tali misure. Il Ministro degli esteri tedesco Frank Walter Steinmeier si è espresso con l'idea che le sanzioni antirusse non possono migliorare in nessun modo la situazione in Siria.

    Dunque non sembra che l'UE abbia offerto la propria proposta per la risoluzione della crisi. Il vertice ha dimostrato ulteriormente che Bruxelles, che in questo momento sta fronteggiando enormi problemi, preferisce il ruolo di osservatore esterno.

    Correlati:

    Siria, scompare dal documento finale Ue l’ipotesi di sanzioni alla Russia
    Grecia dice no alle sanzioni e sì al dialogo tra UE e Russia
    Siria, Cremlino non commenta possibili sanzioni Ue prima della risoluzione finale
    Tags:
    Unione Europea, Sanzioni, sanzioni antirusse, sanzioni, UE
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik