17:41 23 Settembre 2018
RT

Per Lavrov la chiusura dei conti di RT non è una decisione della banca

© Sputnik . Evgeny Biyatov
Mondo
URL abbreviato
5112

La decisione di chiudere i conti correnti della redazione londinese del canale russo RT non è stata presa dalla stessa banca. Lo ritiene il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov.

Ieri il direttore del canale Margarita Simonyan ha reso soto che tutti i conti correnti intestati a RT nel Regno Unito sono stati chiusi e la decisione è insindacabile. RIA Novosti è entrata in possesso della lettera che la NatWest Bank ha inviato a RT. Stando Chris Wood, direttore della redazione britannica di RT, nella lettera è scritto che la banca prevede di concludere il rapporto di lavoro con il canale televisivo "entro due mesi".

"È chiaro come il sole che la decisione non è stata presa da questa banca e da nessuna banca in generale. Le banche non possono prendere autonomamente una decisione del genere. La situazione è abbastanza evidente e come dice il saggio: non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te", ha dichiarato Lavrov.

Correlati:

“Londra non tollera RT perchè suo modo di fare giornalismo dà fastidio”
In Gran Bretagna bloccati tutti i conti del canale tv russo RT
RT trionfa ai Lovie Awards
Tags:
conti correnti, banca, commento, RT, Gran Bretagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik