19:49 26 Giugno 2019
Julian Assange

WikiLeaks denuncia: ad Assange un “certo Stato” ha bloccato l'accesso ad internet

© Sputnik . JOHN STILLWELL / POOL
Mondo
URL abbreviato
2221

Il sito WikiLeaks ha riferito che è stato bloccato l'accesso ad internet al fondatore del portale Julian Assange, che si trova all'Ambasciata dell'Ecuador a Londra.

"La connessione ad Internet di Julian Assange è stata deliberatamente staccata da un certo Stato. Prenderemo azioni appropriate per questa circostanza imprevista," — si afferma in un tweet sulla pagina di WikiLeaks.

Dal 2012 il fondatore di WikiLeaks si trova ospite dell'Ambasciata dell'Ecuador, quando chiede asilo politico per il timore che le autorità svedesi lo estradassero negli Stati Uniti per le sue attività giornalistiche.

Correlati:

In Gran Bretagna bloccati tutti i conti del canale tv russo RT
Sauditi-Qatar e campagna mediatica: WikiLeaks mette a nudo Hillary Clinton
Wikileaks pubblica nuovi messaggi privati di Hillary Clinton
WikiLeaks rivela le minacce di Hillary Clinton alla Cina
Trump accusa il silenzio della stampa americana sui nuovi file Wikileaks
WikiLeaks: Assange ha promesso nuove rivelazioni prima delle elezioni USA
Tags:
Censura, internet, Presidenziali USA 2016, Wikileaks, Julian Assange, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik