01:20 09 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
1116
Seguici su

All’aeroporto di Atene una russa è stata arrestata per non aver dichiarato i 2,3 milioni di euro in contanti che portava con se. Lo riporta il sito d’informazione greco Nea.

La donna era arrivata nella capitale greca sabato mattina con un volo Aeroflot proveniente da Mosca. Nel corso di un controllo è stato scoperto che la russa era in possesso di 2,2135 milioni di euro e 58,9 mila dollari in contanti. Il denaro era in parte nascosto nel bagaglio, in parte sotto gli indumenti che indossava.

Il denaro non era stato dichiarato e le guardie doganali, seguendo il regolamento, hanno proceduto comminando alla donna una multa pari al 25% della somma non dichiarata: 553,375 mila euro.

Se la donna al momento del controllo non avesse potuto dimostrare la provenienza legale della somma, il denaro le sarebbe stato confiscato.

 

Tags:
Arresto, multa, euro, dollaro, Grecia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook