14:39 16 Giugno 2019
Cacciatorpediniere USA Mason

Nuovo attacco missilistico contro nave militare USA dal territorio dello Yemen

© REUTERS / File Photo
Mondo
URL abbreviato
31281

Il cacciatorpediniere “Mason” delle forze navali americane ancora una volta è finito sotto attacco mentre si trovava nelle acque internazionali a largo delle coste dello Yemen, riporta il canale televisivo NBC riferendosi a 2 funzionari statunitensi.

Secondo loro, l'incidente è avvenuto domenica all'alba in base all'orario locale.

Le fonti del canale hanno riferito che almeno un missile è stato sparato in direzione della nave, tuttavia sono state prese in tempo le opportune contromisure, così l'imbarcazione è rimasta integra. Non è stata chiarita la zona da cui è partito l'attacco.

Si era saputo del primo attacco missilistico contro il cacciatorpediniere statunitense al largo della costa dello Yemen lunedì scorso. Il portavoce del Pentagono aveva ipotizzato che il lancio del razzo fosse avvenuto dal territorio controllato dai ribelli Huthi. A loro volta gli sciiti yemeniti volta hanno respinto le accuse dichiarando la loro estraneità. Il secondo bombardamento è stato segnalato mercoledì. In risposta agli attacchi contro la nave americana, giovedì le forze armate USA hanno attaccato 3 stazioni radar in Yemen. In seguito il rappresentante della Casa Bianca Eric Schultz aveva fatto sapere che gli Stati Uniti sono pronti a nuovi raid in Yemen in caso di attacchi missilistici.

Correlati:

USA, Obama rassicura il Congresso: in Yemen continueremo azioni militari
USA possono essere riconosciuti complici dei crimini di guerra sauditi in Yemen
Cacciatorpediniere della Marina USA attaccato con razzi da ribelli Huthi in Yemen
Tags:
Huthi, Difesa, Sicurezza, Bombardamenti in Yemen, marina USA, Yemen, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik