04:01 20 Agosto 2017
Roma+ 24°C
Mosca+ 18°C
    Bandiere degli USA e della Russia

    Washington ha bisogno di Mosca per risolvere le questioni più urgenti

    © Fotolia/ KLimAx Foto
    Mondo
    URL abbreviato
    2594160

    L’opinione pubblica americana sta cominciando a dimenticare che la Russia è sempre stata un aspetto importante della politica nucleare strategica degli Usa. Lo ha scritto il consulente di Donald Trump per gli affari esteri Carter Page in un articolo per Sputnik.

    "Dalla fine della seconda guerra mondiale negli Usa la Russia era considerata il principale nemico in un potenziale conflitto nucleare, e questo punto di vista si quello che sapevamo ieri del potenziale nucleare di Mosca. Le persone, responsabili per la politica americana, così come esperti esterni, tendono ad affrontare separatamente questi problemi ma è chiaro che c'è un legame diretto tra le relazioni (di Washington) con il governo russo e la strategia nucleare degli Usa" sostiene Page.

    Non esistono soluzioni semplici a questi problemi, continua Page, ma la totale mancanza di attenzione agli interessi della Russia in futuro, servirà solo a prolungare la tendenza al ribasso dello sviluppo delle relazioni russo-americane.

    "La Russia rimane la chiave di volta per risolvere molte delle questioni geostrategiche più urgenti per Washington dalla Siria e l'Ucraina alla politica energetica mondiale. È facile dimenticare, dato che il problema delle armi nucleari è di natura tecnica e richiede un'analisi approfondita. Tuttavia, i rischi associati con le armi distruzione di massa, in condizioni di crescente clima di ostilità (tra Russia e Usa) dovrebbe portare la questione alla ribalta nei dibattiti futuri, e se vogliamo porre fine all'ostilità reciproca, devono avvenire in modo cordiale e non provocante" conclude Page.

    Correlati:

    Lavrov: la Russia, a differenza degli USA, schiera le armi sul suo territorio
    Siria, Stratfor: cresce il rischio di uno scontro tra Russia e Usa
    Elezioni Usa, Lavrov: nessuna prova sull’interferenza della Russia
    Tags:
    politica, geopolitica, Cooperazione, Dialogo, relazioni Usa-Russia, Donald Trump, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik