20:42 22 Agosto 2017
Roma+ 27°C
Mosca+ 27°C
    Aleppo

    Siria, l’Occidente preferisce denigrare la Russia invece di combattere i terroristi

    © Sputnik. Michael Alaeddin
    Mondo
    URL abbreviato
    5592201

    I paesi occidentali ignorano il fatto che in Siria i guerriglieri utilizzano i civili come scudi umani. Lo ha dichiarato il comandante dello stato generale delle forze armate russe Sergej Rudskoj.

    "Per ridurre le perdite i capi dei gruppi armati collocano i loro centri di comando, i magazzini e altre strutture importanti ai piani terra degli edifici residenziali. I residenti in questi edifici sono tenuti in ostaggio dai guerriglieri, che li usano a guisa di scudi umani. Questi fatti eclatanti rimangono senza l'attenzione dei paesi occidentali. Sono disinteressati ai crimini dei guerriglieri e a reagire" ha detto Rudskoj.

    L'Occidente invece — ha aggiunto — preferisce impiantare la campagna denigratoria contro l'Aviazione militare russa sul bombardamento indiscriminato di strutture civili e quartieri residenziali della città di Aleppo.

    "È un peccato che la coalizione a guida statunitense non stia combattendo con lo stesso impegno i terroristi in Siria e in Iraq" ha sottolineato Rudskoj.

    Correlati:

    Siria, Assad: positivo riavvicinamento tra Russia e Turchia
    Ex capo Mi-6: l’Occidente ha dato mano libera all’iniziativa russa in Siria
    Siria, Russia condanna attacco Ambasciata a Damasco
    Tags:
    operazione militare, Ostaggi, terrorismo, Situazione in Siria, Lotta al terrorismo, Occidente, Siria, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik