20:34 22 Agosto 2017
Roma+ 27°C
Mosca+ 27°C
    Dario Fo in una foto del 1988

    Addio a Dario Fo

    Wikimedia
    Mondo
    URL abbreviato
    762878

    Si è spento a Milano, all'età di 91 anni, il grande scrittore, drammaturgo, regista, attore e premio Nobel per la letteratura nel 1997.

    Fo era ricoverato da due settimane in una clinica di Milano per un'infezione polmonare.

    ​Il Premier Matteo Renzi ha commentato così la notizia della morte di Fo:

    "L'Italia perde uno dei grandi protagonisti del teatro, della cultura, della vita civile del nostro Paese. La sua arte è parte della grande eredità italiana nel mondo"

    Beppo Grillo ha affidato a Twitter il ricordo dell'amico Dario Fo, che negli ultimi anni aveva sposato la causa politica del Movimento Cinque Stelle:

    Nel 1997 Dario Fo era stato insignito del premio Nobel per la letteratura. Il segretario dell'Accademia di Oslo Sture Allen, nel presentare la scelta, aveva definito Dario Fo una delle figure chiave del teatro europeo degli ultimi decenni:

    "Lui imita i giullari medievali, criticando con coraggio le autorità e difendendo la dignità degli oppressi. Ci apre gli occhi sull' abuso del potere degli abbienti e su quanto accade nella società dell'ingiustizia"

    In questo video, tratto da Youtube, ecco il momento in cui Dario Fo apprese di aver vinto il Nobel per la pace, durante le riprese del programma di Rai 3 Milano-Roma, con la showgirl Ambra Angiolini:



    Nel 2013 Dario Fo era rimasto vedovo dopo la morte della moglie Franca Rame, sua compagna di tutta la vita. Entro la fine del 2016 è attesa l'uscita del suo ultimo libro, "Quasi per caso una donna. Cristina di Svezia" che era riuscito a concludere nonostante le condizioni di salute.

    Tags:
    Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik