01:25 18 Agosto 2017
Roma+ 25°C
Mosca+ 18°C
    L'ex capo del MI6 Sir John Sawers

    Ex capo Mi-6: l’Occidente ha dato mano libera all’iniziativa russa in Siria

    © AP Photo/
    Mondo
    URL abbreviato
    71829130

    La decisione del governo David Cameron del non interventismo britannico nella guerra civile in Siria è stato un errore poiché ha spostato l’iniziativa in mano alla Russia, ha dichiarato l’ex capo del MI-6 del Regno Unito John Sawers.

     

    Abbiamo lasciato il teatro di guerra e i russi ci sono entrati. Estato decisamente uno sbaglio. A Damasco il regime ha usato armi chimiche contro la popolazione ha detto Sawers alla BBC.

    Secondo Sawers, attualmente il mondo si approccia ad una nuova era, più pericolosa della guerra fredda a causa della crescente

    forza militare della Russia. Sawers ritiene che lOccidente dovrebbe ammettere che lequilibrio mondiale è cambiato perché la Russia e la Cina sono più potenti che in passato.

    Ci stiamo dirigendo verso una era pericolosa, più della guerra fredda, perché a differenza di allora, non ci stiamo focalizzando sul rapporto tra Mosca e Washington ha dichiarato Sawers.

    In Siria da marzo 2011 si protrae un conflitto armato che ha provocato, secondi i dati dellONU, più di 220.000 morti. Le forze governative si confrontano con bande di guerriglieri appartenenti a vari gruppi armati. I più attivi sono i gruppi terroristici dello Stato Islamico e Dzhebhat al-Nusra (che ha cambiato recentemente nome in Dzhabhat Fatah al-Sham)

     

    Correlati:

    Siria, gli Usa non hanno idea del potenziale della contraerea russa
    Siria, Stratfor: cresce il rischio di uno scontro tra Russia e Usa
    Tags:
    dichiarazione, MI6, Regno Unito
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik