16:04 08 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
11300
Seguici su

L'amministrazione americana sostiene finanziariamente e militarmente i terroristi dello “Stato Islamico” per tenere viva la guerra e disgregare la Siria, ha dichiarato in diretta al canale tv Al-Manar il leader del movimento sciita libanese Hezbollah Hassan Nasrallah.

"E' scontato che il governo degli Stati Uniti aumenterà il supporto ai terroristi per l'escalation del conflitto. L'idea degli Stati Uniti è concentrare i terroristi di ISIS a Raqqa e Deir ez-Zor in Siria orientale, vicino al confine con l'Iraq", — ha affermato il leader del movimento sciita.

Nasrallah ha detto che i raid della coalizione guidata dagli Stati Uniti contro le posizioni dell'esercito siriano a Deir ez-Zor hanno lo scopo di aiutare gli islamisti per conquistare l'aeroporto della città.

"Nel prossimo futuro non c'è spazio per una soluzione politica. C'è una resistenza per fomentare il conflitto e gli scontri," — ha detto Nasrullah.

Hezbollah combatte contro i gruppi terroristici sunniti wahabiti quasi fin dall'inizio della crisi in Siria.

I rappresentanti del movimento hanno ripetutamente detto che i loro uomini sono dalla parte del governo siriano nella lotta contro i fondamentalisti, anche per la protezione del confine tra Siria e Libano e la chiusura dell'accesso dei jihadisti in Libano.

Correlati:

Hezbollah si impegna a rispettare l'accordo di Russia e USA sulla Siria
Hezbollah aiuterà le milizie irachene nella lotta contro i terroristi del Daesh
Israele chiede aiuto alla Russia per evitare riarmo di Hezbollah dalla Siria
Hezbollah dichiara guerra all’ISIS
Raid israeliani contro Hezbollah in Siria
Tags:
ISIS, Terrorismo, Geopolitica, Esercito della Siria, Coalizione USA anti ISIS, Hezbollah, Hassan Nasrallah, Bashar al-Assad, Libano, Medio Oriente, Siria, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook