16:34 16 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
111002
Seguici su

Le esercitazioni congiunte tattiche delle forze aeree di Russia e Serbia Bars-2016 sono iniziate nel Paese balcanico, riporta il dipartimento di pubbliche relazioni e informazione del ministero della Difesa russo.

"In Serbia sono iniziate le esercitazioni congiunte aeree tattiche "Bars-2016". Per la parte serba ha presentato i partecipanti alle manovre ed ha accolto i militari russi il vice comandante dello Stato Maggiore Generale delle forze armate serbe, il generale Jovica Draganic", — si legge nel comunicato.

Si segnala che nel corso della giornata i partecipanti svolgeranno l'addestramento teorico alla base aerea di Batajnica, esamineranno la zona dei voli, effettueranno attività di formazione pratica sui velivoli ed elaboreranno l'interazione con il gruppo di controllo dei voli.

"Per una comunicazione più efficiente nella composizione degli equipaggi ci sono piloti russi che hanno studiato la terminologia aeronautica e la fraseologia radiofonica di riferimento in lingua serba", — si aggiunge nel comunicato.

Nelle manovre "Bar-2016" prenderanno parte gli equipaggi congiunti di Russia e Serbia a bordo di caccia MiG-29 e degli elicotteri Mi-8. Nello scenario previsto delle esercitazioni gli equipaggi simuleranno l'intercettamento di bersagli aerei, azioni di combattimento aereo, elaboreranno manovre acrobatiche ed attacchi su bersagli a terra, così come l'atterraggio per le operazioni di ricerca e soccorso.

I voli delle esercitazioni "Bar-2016" si svolgono in conformità con il piano di cooperazione militare internazionale.

Correlati:

Truppe aviotrasportate russe effettueranno esercitazioni in Serbia e Egitto
Il presidente della Serbia dice no all'ingresso nella NATO
Mosca commenta con scherno i tentativi della NATO di “sedurre” la Serbia
La Serbia preferisce la Russia all’UE
Tags:
Difesa, Sicurezza, Esercitazioni militari, ministero della Difesa della Federazione Russa, Aviazione, Serbia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook