Widgets Magazine
13:15 23 Luglio 2019
Polizia arresta nazionalista ucraini ad Odessa (foto d'archivio)

Ad Odessa scontri tra nazionalisti ucraini e attivisti “Anti-Maidan”: il video

© Sputnik . Stringer
Mondo
URL abbreviato
3016

Una manifestazione di attivisti del movimento “Anti-Maidan” in centro ad Odessa si è conclusa con degli scontri con un gruppo di ultranazionalisti ucraini; una persona è stata arrestata dalla polizia, riferiscono i media locali e gli attivisti di “Anti-Maidan”.

Nella giornata di ieri si è svolta in centro ad Odessa la manifestazione degli attivisti di "Anti-Maidan", interrotta come al solito dall'incursione dei militanti dell'estrema destra ucraina di Pravy Sektor.

"C'è stata un'altra provocazione. I vandali estremisti hanno strappato ad una donna la bandiera di Odessa, dopodichè hanno provocato una rissa. Sono capaci di prendersela solo contro donne, anziani e bandiere", — si legge in un post su Vkontakte del gruppo Anti-Maidan.

Il giornale locale "Dumkaya" a sua volta ha riferito che la tradizionale manifestazione degli attivisti di "Anti-Maidan" presso la Casa dei Sindacati è iniziato con schermaglie verbali con gli estremisti ucraini e alla fine è degenerato in rissa. Sul posto la polizia ha diviso le parti. Tuttavia, secondo il giornale, a seguito degli scontri nessuno è rimasto ferito.

Come segnalato dal giornale con riferimento al capo della sezione di "Pravy Sektor" ad Odessa Sergey Sternenko, la polizia ha arrestato un loro militante. Al momento la polizia non ha ancora commentato questa informazione.

Correlati:

Ucraina, regione di Odessa: abitanti di un paese in rivolta chiedono sgombero zingari
Ad Odessa proseguono nell'omertà le aggressioni contro il quartiere vietnamita
La Russia esorta l'OSCE ad intraprendere azioni sulla strage di Odessa
Kiev militarizza Odessa con paramilitari dell'operazione ATO nel Donbass
Tags:
Neonazismo, Maidan, Violenza, Manifestazione, Settore destro, Odessa, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik