Widgets Magazine
12:12 22 Settembre 2019
Ribelli Huthi in Yemen

Cacciatorpediniere della Marina USA attaccato con razzi da ribelli Huthi in Yemen

© AP Photo / Hani Mohammed
Mondo
URL abbreviato
6301
Seguici su

Un cacciatorpediniere delle forze navali degli Stati Uniti è stato attaccato con i missili mentre si trovava nelle acque internazionali presso le coste dello Yemen, segnala la Reuters riferendosi ad un rappresentante del Pentagono.

Secondo l'agenzia, contro il cacciatorpediniere sono stati lanciati 2 razzi dal territorio dello Yemen controllato dai ribelli sciiti Huthi.

Il cacciatorpediniere Mason si trovava in acque internazionali durante l'attacco. Nessuno dei missili ha raggiunto il bersaglio.

Il conflitto armato divampa nello Yemen dal 2014. Da una parte combattono i ribelli Huthi del movimento sciita "Ansar Allah", fedeli all'ex presidente Ali Abdullah Saleh e parte dell'esercito, dall'altra le forze governative e le milizie sunnite fedeli al presidente Abd Rabbo Mansour Hadi. Le forze governative sono sostenute da una coalizione di Paesi arabi guidata dai sauditi.

Gli Stati Uniti sostengono la coalizione araba, ma hanno annunciato di riconsiderare la loro posizione dopo che a seguito di un raid saudita nella capitale dello Yemen sono rimaste uccise più di 140 persone.

All'inizio di ottobre gli Huthi avevano attaccato una nave degli Emirati Arabi nello stretto di Bab el-Mandeb.

Correlati:

Nella capitale dello Yemen manifestazione di protesta contro sauditi e silenzio ONU
Yemen, la guerra dimenticata
Tags:
Difesa, Sicurezza, Bombardamenti in Yemen, marina USA, USA, Yemen
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik