Widgets Magazine
17:03 23 Ottobre 2019
Capitale dello Yemen distrutta dai bombardamenti sauditi

Raid saudita in Yemen fa una strage durante un funerale: 700 tra vittime e feriti

© AP Photo / Khaled Abdullah
Mondo
URL abbreviato
12124
Seguici su

Il bilancio delle vittime a seguito di un raid della coalizione guidata dall'Arabia Saudita durante un funerale in Yemen è salito ad 82, mentre altre 534 persone sono rimaste ferite, segnala l'Associated Press riferendosi al governo dei ribelli del vice ministro della Sanità Nasser al-Argaly.

In precedenza si parlava di 45 vittime, mentre il numero totale di morti e feriti veniva stimato a 700 persone.

Secondo il ministro, il bilancio delle vittime potrebbe aggravarsi.

Una fonte ha riferito all'agenzia russa Sputnik che l'attacco aereo della coalizione saudita è stato diretto contro l'edificio in cui si celebravano i funerali del padre del ministero degli Interni del governo dei ribelli sciiti Huthi.

La capitale dello Yemen è sotto il controllo dei ribelli Huthi, le cui posizioni sono attaccate dalle forze aeree di una coalizione di Paesi arabi sunniti guidata dall'Arabia Saudita. La coalizione araba appoggia il governo ufficiale yemenita.

Nello Yemen dal 2014 divampa un conflitto armato, in cui da una parte combattono gli Huthi del movimento sciita "Ansar Allah" e l'esercito fedele all'ex presidente Ali Abdullah Saleh, dall'altra le forze governative e le milizie fedeli al presidente Abd Rabbo Mansour Hadi.

Correlati:

Yemen, la guerra dimenticata
In Yemen dall'inizio della guerra civile 227mila tra morti e feriti
Conflitto nello Yemen. Il negoziato è collassato: Riyad minaccia di marciare su Sana’à
Yemen, l’Arabia Saudita viola la tregua
Marina USA ha intercettato nave dell'Iran che trasportava armi in Yemen
Tags:
sciiti, Huthi, Bombardamenti in Yemen, Arabia Saudita, Yemen
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik