06:59 11 Dicembre 2017
Roma+ 15°C
Mosca+ 2°C
    Alexander Grushko

    Grushko: le azioni della Nato compromettono la sicurezza europea

    © Sputnik. Grigoriy Sisoev
    Mondo
    URL abbreviato
    3192

    Il rafforzamento del fronte orientale della Nato mette a rischio la sicurezza sia nella regione che dell’intera Europa. Lo ha dichiarato a RIA Novosti il rappresentante permanente della Russia alla Nato Alexander Grushko.

    Grushko ha detto che nella prossima riunione dei ministri della difesa dei paesi della Nato, alla fine di ottobre, sarà discussa l'attuazione delle decisioni prese a Varsavia, soprattutto riguardo il rafforzamento del fronte orientale.

    All'ultimo vertice Nato a Varsavia è stato deciso un rafforzamento senza precedenti di questa zona. La Nato oprevede di far entrare in servizio già nel 2017 quattro battagioni internazionali nei Paesi Baltici e in Polonia.

    "La nostra posizione… è assolutamente chiara. Questi sforzi compromettono seriamente la sicurezza sia della regione che dell'intera Europa" ha sottolineato Grushko.

    Correlati:

    Da Kiev fanno sapere che la NATO aumenterà l'assistenza militare all'Ucraina
    Mosca accusa la NATO: ha perso il controllo sugli armamenti in Europa
    Nato-Russia, Stoltenberg: colloqui con Lavrov positivi e produttivi
    Tags:
    sicurezza europea, Sicurezza, Dislocazione truppe NATO, NATO, Alexander Grushko, Europa
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik