04:24 03 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
6314
Seguici su

Gli imputati per l'omicidio del politico dell’opposizione Boris Nemtsov hanno ricevuto per il loro “lavoro” una somma che supera i 200.000 euro. Lo ha dichiarato oggi il procuratore all’apertura del processo a Mosca.

"Ad essi sono stati offerti 15 milioni di rubli (più di 210.000 euro, ndr) per l'uccisione di Nemtsov, vale a dire come ingaggio. Essi si sono accordati e uniti in un gruppo organizzato" ha detto il procuratore Maria Semenenko.

Secondo il procuratore i membri del gruppo avevano ruoli distinti, hanno messo a punto un piano, hanno acquisito armi, mezzi di comunicazione e di trasporto.

La Semenenko ha sottolineato che oltre agli imputati in tribunale ce ne sono altri a piede libero.

Correlati:

Presentata accusa definita ai presunti killer di Boris Nemtsov
Forse due le pistole dell’omicidio Nemtsov
Nuovo sospetto ceceno nell'inchiesta sull'omicidio di Boris Nemtsov
Tags:
Processo, Omicidio, Boris Nemtsov, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook