18:17 09 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
25281
Seguici su

Sarà come un "via libera"ai terroristi se gli USA abbandonano i colloqui con la Russia.

Il portavoce del Ministero degli Esteri della Federazione russa Maria Zakharova durante il programma "Diritto di sapere!" in onda su "TV Centro" ha raccontato cosa succederà in Siria in caso di aggressione diretta degli Stati Uniti contro Damasco e l'esercito siriano.

Secondo Maria Zakharova, il rifiuto di Washington di partecipare agli accordi con la parte russa sulla Siria diventerà un "via libera" per i terroristi, mentre una diretta aggressione su Damasco porterà "a terribili mutamenti tellurici" in Medio Oriente.

"Un cambio di regime o un colpo al regime porterà semplicemente ad un vuoto di potere, un vuoto politico, — che immediatamente si riempirà di "moderati" — che in realtà non sono per niente moderati, ma terroristi di tutti i tipi, con i quali sarà impossibile fare qualsiasi cosa" ha detto la portavoce del Ministero degli Esteri della Federazione russa.

Lo stessa Zacharova ha aggiunto che a peggiorare ulteriormente la situazione è lo scenario iracheno, da quando l'esercito iracheno è diventato la base dello "Stato Islamico" (un raggruppamento vietato in Russia).

Correlati:

I terroristi potrebbero ottenere il “via libera” degli Stati Uniti
Tags:
Guerra, Guerra al Daesh, Congresso, Maria Zakharova, Siria, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook