Widgets Magazine
00:44 21 Settembre 2019
Mass media

In Gran Bretagna chiedono di piantarla con la propaganda contro la Russia

© Fotolia / xy
Mondo
URL abbreviato
10731
Seguici su

Nel Regno Unito un'ascoltatrice della Radio LBC ha dichiarato in diretta di essere stufa della propaganda contro la Russia, scrive il Sunday Express.

La donna, presentatasi come Yvonne, ha telefonato in diretta durante il dibattito sull'abbattimento del boeing malese MH17 in Ucraina orientale ed ha dichiarato di "sentire troppa propaganda da tutti, ed è il momento di smetterla." Nel tentativo del conduttore di evidenziare che la Gran Bretagna non abbatte aerei civili, l'ascoltatrice ha detto che "Putin non è "uno stinco di santo", ma il nostro governo fa di peggio fomentando guerre in tutto il mondo."

"Abbiamo spadroneggiato in tutto il globo, siamo intervenuti in tutto il mondo. Putin non fa queste cose," — ha concluso Yvonne, aggiungendo che "da noi si fa troppo propaganda e come pazzi spingiamo per la guerra."

Il pool investigativo che lavora per individuare i responsabili dell'abbattimento del Boeing ha presentato mercoledì scorso un rapporto preliminare in cui si afferma che l'aereo è stato abbattuto da un missile lanciato dal territorio controllato dai filorussi.

Il ministero degli Esteri russo ha espresso disappunto per il contesto delle indagini ed ha sostenuto che le conclusioni degli investigatori confermano la miopia dell'inchiesta, basata su un video dei social network e sulle testimonianze di persone anonime.

Lavrov ha aggiunto che Mosca ha fornito un gran numero di materiali e spera che prima o poi gli investigatori ne terranno conto.

Correlati:

Disastro MH17 e Bellingcat, lo smascheramento continua
Anti-Bellingcat: la falsificazione di fonti aperte. 2 anni dopo
Disastro MH17, Peskov: l’indagine è destinata al fallimento
Disastro del volo MH17, strumentalizzazione dell’indagine per screditare la Russia
Il Cremlino non crede alle conclusioni dell’indagine sul disastro del volo MH17
Tags:
Russofobia, Propaganda, Società, Occidente, Disastro volo MH17, Indagine sul Boeing MH17, mass media, Vladimir Putin, Gran Bretagna, Donbass, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik