Widgets Magazine
05:00 20 Agosto 2019
Sinagoga

Attacco in sinagoga a Mosca, ferita una guardia

© Sputnik . Vladimir Vyatkin
Mondo
URL abbreviato
349

Un uomo ha ferito una guardia e tentato di darsi fuoco, ma è stato immobilizzato.

Un uomo con una tanica di benzina, ferendo una guardia della sinagoga della Capitale, aveva richiesto un incontro con il rabbino capo, ha dichiarato al canale televisivo Life il Presidente della comunità degli Ebrei della montagna di Mosca, Victor Rachmilov. 

“Erano circa le sette di sera, quasi alla fine della preghiera del sabato. Quell’uomo ha provato ad entrare con una tanica. Quando le guardie gli ha chiesto cosa volesse, lui gli ha risposto che aveva bisogno del rabbino. Quando hanno capito che quell’uomo era male intenzionato, hanno chiamato la polizia”, ha detto Rachmilov.

Secondo quanto ha dichiarato il rabbino, le guardie hanno avuto un comportamento negligente: proprio nel momento in cui uno dei due guardiani si allontanava, l’uomo ha estratto una pistola e ha sparato contro uno di loro e contro il conducente di uno dei parrocchiani. 

"Ha aperto la tanica, ha cercato di darsi fuoco, ma non ha avuto il tempo, la guardia ferita lo ha immobilizzato”, ha aggiunto Rachmilov.

La pistola, secondo quanto ha dichiarato, era pneumatica. Il vice Presidente della Comunità ha detto ai giornalisti che l’uomo assomigliava a "una persona intelligente con gli occhiali". 

Secondo Rachmilov, il trauma subito dal guardiano non è grave.

"E’ stato portato in sala operatoria per un intervento chirurgico, ma non credo che la ferita sia grave. Gli ha colpito la guancia, la lingua", ha aggiunto il rabbino.

Tags:
Terrorismo, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik