17:34 20 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
4270
Seguici su

Dal primo ottobre la Russia sarà a capo del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.

La prima riunione del Consiglio di Sicurezza si terrà lunedì 3 ottobre quando sarà approvato il programma di lavoro per il mese corrente. Attualmente, come riportato da RIA Novosti, la missione permanente russa presso l'Onu ha in programma circa 20 incontri. I principali argomenti di ottobre saranno i conflitti in Africa e i problemi del Medio Oriente. Il dibattito aperto trimestrale sul Medio Oriente è previsto per il 19 ottobre.

La discussione dei problemi della Siria è affrontata dall'ONU quasi quotidianamente e continueranno nel Consiglio di sicurezza.

Il programma di lavoro del Consiglio di sicurezza è articolato tradizionalmente in tre incontri sui temi riguardanti la Siria: sulla situazione politica e umanitaria nel paese, nonché sul processo di disarmo chimico. Tuttavia è possibile che a causa della situazione i membri del Consiglio di sicurezza si incontrino in via straordinaria come già accaduto nei mesi precedenti.

l Consiglio di sicurezza dell'Onu è composto da 15 stati: cinque permanenti e dieci eletti ogni due anni. In questo momento i membri non permanenti sono: Angola, Venezuela, Egitto, Spagna, Malesia, Nuova Zelanda, Senegal, Ucraina, Uruguay, Giappone. I membri permanenti, invece, sono: Gran Bretagna, Cina, Russia, Stati Uniti e Francia.

A settembre a capo del Consiglio di sicurezza c'era la Nuova Zelanda. La Russia cederà il posto al Senegal il primo novembre.

 

Correlati:

Siria, Consiglio di sicurezza Onu convocato in via straordinaria
Russia parla con Usa per rendere pubblico accordo sulla Siria a Consiglio sicurezza Onu
Polonia punta ad essere membro non permanente del Consiglio di Sicurezza ONU nel 2017
Tags:
Presidenza, Situazione in Siria, Consiglio di Sicurezza ONU, ONU, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook