Widgets Magazine
03:17 18 Luglio 2019
razzo vettore

Esperto russo: i “piani marziani” di Elon Musk sono una strategia di marketing

© AP Photo / Steve Helber
Mondo
URL abbreviato
10010

Il fondatore dell'agenzia spaziale SpaceX, Elon Musk, ha annunciato questa settimana il piano di una missione spaziale per costruire un insediamento su Marte.

Elon Musk ha parlato della sua intenzione di organizzare la prima spedizione spaziale su Marte nei prossimi sei anni e delle possibilità di colonizzare il pianeta con l'ausilio di enormi astronavi capaci di trasportare centinaia di persone al prezzo di 200.000$ per biglietto. Se questi piani siano davvero possibili, Sputik lo ha domandato all'esperto militare Vasilia Kashina:

Musk ha parlato del suo progetto al Congresso Internazionale dell'Astronautica. Fino ad'ora, l'unica missione spaziale su un altro corpo celeste con personale umano è stato il programmo Apollo, costato più di 200 miliardi di dollari, costi aggiustati ai prezzi attuali. Ad oggi ci sono state solo spedizioni sulla Luna con veicoli spaziali dall'equipaggio di sole due persone ciascuno. Uno sforzo gigantesco che utilizzerebbe tutte le forze e le risorse degli Stati Uniti, sia finanziarie che tecnico-scientifiche.

Adesso è aumentata la capacità dell'economia e le possibilità del budget  (è cresciuto in termini reali di cinque volte). Con le nuove tecnologie si sono ridotti i costi della consegna dei carichi nell'orbita della terra. Tuttavia l'abbassamento dei prezzi non è radicale, infatti la consegna di un solo Kg di carico anche nella bassa orbita terrestre costa diverse migliaia di dollari.

Ovviamente, anche la più semplice spedizione su Marte,  il decollo di un equipaggio di due persone e il loro rientro sulla terra, rappresenterebbe di per sé già una impresa molto più difficile di una missione sulla Luna. Musk parla già di colonizzazione e della costruzione su Marte di un insediamento autonomo, il che significa che dovrebbe essere già realizzato un impianto di produzione di carburante, di cibo e di farmaci, un intera economia industriale in miniatura. Oltretutto la reazione dell'organismo umano alla lunga presenza su Marte dopo un viaggio spaziale presenta già di per se un grosso problema scientifico, il quale solo parzialmente si può risolvere con lunghi esperimenti medico-biotecnologici.

Gli indici finanziari della compania di Musk, SpaceX, non sono trasparenti poiché è una compagnia privata e non pubblica. La sopravvivenza di SpaceX dipende da due fattori: le stime inflazionate dei propri costi, che permette di raccogliere capitali a condizioni favorevoli, e dagli ordini delle compagnie pubbliche come la Nasa o il Pentagono. Per risolvere questi due problemi il ruolo più importante lo gioca la propaganda. Musk presenta la propria compagnia in qualità "di un efficiente azienda privata", che confrontata con le vecchie corporazioni e strutture governative offre la qualità di un servizio alternativo per il lancio di satelliti forniti alle altre nazioni.

Musk non vuole però mettere la sua compagnia sul mercato azionario, poiché mostrerebbe a tutti gli indici finanziari dell'azienda. Non c'è nessun tipo di dato affidabile che garantisca che SpaceX che sia profittevole)portando satelliti nello spazio con i suoi bassissimi prezzi  ($4654 al kg nell'orbita bassa terrestre).

E' possibile che la compagnia stia mantenendo prezzi artificialmente bassi abbastanza allungo in modo da eliminare dal mercato eventuali concorrenti. Per esempio questa descrizione del modello economico di SpaceX è stato pubblicato su internet nel marzo 2016 dal vice presidente della ULA Brett Tobi (il suo discorso è stato molto franco ed è finito col suo licenziamento). Questa strategia potrebbe funzionare per lungo tempo visto che il suo obiettivo principale è la copertura mediatica e l'opinione pubblica favorevole. Dunque la pubblicità delle prossime spedizioni su Marte si trasforma in una strategia razionale.

Correlati:

SpaceX ha perso un razzo Falcon 9 con un carico di 200 milioni di dollari
Cosmodromo Vostochny: il razzo pronto al lancio
Lancio del razzo vettore Soyuz 2.1
Tags:
Razzo vettore, Volo, Spazio, volo spaziale, Space X, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik