10:34 22 Maggio 2019
Sede dell'Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa (PACE)

Le condizioni della Russia per partecipare alla sessione di gennaio della PACE

© Foto: PACE official website
Mondo
URL abbreviato
0 100

Se la PACE manterrà nel regolamento le disposizioni sulla limitazione delle delegazioni nazionali, la delegazione russa potrebbe non partecipare alla sessione di gennaio 2017. Lo ha dichiarato in un'intervista a RIA Novosti Leonid Slutskij, che sarà a capo del comitato internazionale della Duma di Stato per la nuova convocazione.

Slutskij si è pronunciato a favore di un " attento movimento di ritorno" alla PACE, possibile solo con la piena certezza che la delegazione russa non sia più sottoposta alla limitazione discriminatoria dei pieni poteri.

"Se ci sarà un'ulteriore limitazione dei diritti delle delegazioni nazionali, è possibile che alla sessione di gennaio non andremo, o andremo in composizione ridotta" ha dichiarato Slutskij.

Egli ha precisato che "la decisione sarà presa alla fine dell'anno, in stretta collaborazione con il Ministero degli affari esteri, naturalmente, sulla base del fatto che non dobbiamo mai subire a Strasburgo la privazione umiliante dei pieni poteri".

"Non è appropriato allo status della Russia come potenza, che agisce coscientemente su tutte le questioni dell'agenda internazionale" ha concluso Slutskij.

Correlati:

Da Mosca definite le condizioni per il ritorno della delegazione russa nel PACE
PACE: senza delegazione russa l'assemblea non rappresenta tutte le opinioni in Europa
L’Ucraina non vuole che il PACE ripristini il dialogo con la Russia
Tags:
sessione, Partecipazione, condizioni, PACE, Unione Europea, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik