20:40 22 Agosto 2017
Roma+ 27°C
Mosca+ 27°C
    Testo in russo

    La lingua russa nel contesto mondiale e delle organizzazioni internazionali

    © Foto: Doctor Yuri
    Mondo
    URL abbreviato
    248561

    Dal 28 settembre al 2 ottobre 2016 a Roma verrà tenuto il forum internazionale "la lingua russa nel contesto mondiale e nelle organizzazioni internazionali".

    Il forum è stato organizzato dalla scuola superiore di traduzione dell'Università statale Lomonosov di Mosca in coordinazione con la Scuola superiore di traduzione e interpretariato (ESIT) dell'Università Nouvelle Sorbonne — Paris III, l'università internazionale di Roma (UNINT) e l'istituto europeo  di Studi Politici, Economici e Sociali (ISPES).

    Il forum si svolgerà presso la struttura dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura con l'obiettivo di promuovere la lingua russa come lingua ufficiale delle organizzazioni internazionali, ed estendere il suo uso come lingua di comunicazione per le relazioni diplomatiche, economiche e culturale nel mondo globalizzato.

    UN, CIS, IAEA, WHO, SCO, OSCE, EAEC… è una lista incompleta delle organizzazioni internazionali dove il russo è considerata lingua ufficiale. Anche i traduttori di alto livello, i quali parlano il russo come lingua madre, o come una delle lingue lavorative, spesso incontrano "piccoli ostacoli" causati dalla lingua russa. La storia insegna, che la società non perdona gli errori dei traduttori: "Il traduttore Traditore". Il traduttore studia durante tutta la sua vita professionale. Ecco perché il dibattito sull'insegnamento della lingua russa e la sua funzione nelle relazioni internazionali con colleghi, per i quali il russo non è solo uno strumento lavorativo, ma un oggetto di profondo rispetto, è un evento significativo per la letteratura russa.

    Il forum si svolgerà con l'assistenza del dipartimento di supporto linguistico del Ministero degli affari esteri della Federazione Russa, della Missione Permanente della Federazione Russa presso la FAO, delle altre organizzazioni delle Nazioni Unite a Roma, con l'istituto di traduzione, e altre organizzazioni governative e non governative.

    E' stata espressa la volontà dei capi delle organizzazioni internazionali di partecipare al forum:  l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO), l'associazione internazionale degli interpreti di conferenza (AIIC), traduttori-professionisti e direttori linguistici delle organizzazioni internazionali (Le Nazioni Unite, il Fondo monetario internazionale, il Consiglio d'Europa, BERS, OCSE), gli insegnanti di lingua russa per il personale UNESCO, ONU, FAO, e gli specialisti da 47 università, organizzazioni educative e gli editori in Europa, Asia e America.

    Il forum accoglierà più di un centinaio di partecipanti da 23 nazioni: Austria, Azerbaigian, Bielorussia, Belgio, Gran Bretagna, Ungheria, Germania, Grecia, Georgia, Spagna, Italia, Kazakistan, Cina, Libano, Polonia, USA, Tagikistan, Turchia, Finlandia, Francia, Svizzera.  Nel programma del Forum sono previsti: discussioni e riunioni di esperti, workshop e presentazioni.

    Il forum si terrà durante l'anno del turismo di Italia e Russia, ed è stato organizzato durante la giornata  Internazionale della traduzione, la giornata di San Girolamo, celebrata ogni anno dalla Federazione internazionale dei traduttori il 30 settembre.

    Correlati:

    FAO e Russia discuteranno in Italia di cooperazione in campo nutrizionale
    “Total Dict”, l'evento culturale sulla lingua russa, per la prima volta in Messico
    Tags:
    forum, forum, OCSE, Unesco, ONU, FAO, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik