02:42 31 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
18517
Seguici su

La Polonia sta iniziando nuovamente ad osannare Angela Merkel per paura della Russia, scrive Die Welt.

Il giornale tedesco osserva che fino a poco tempo fa il partito di destra al governo in Polonia "Diritto e Giustizia" era fortemente contrario alla politica del cancelliere tedesco.

"Non è passato nemmeno un anno da quando i media filogovernativi polacchi si scagliavano aggressivamente contro la Germania, in particolare contro la Merkel," — ricorda Die Welt.

Oggi, come osservato da Die Welt, sulla stampa polacca non c'è più traccia di queste invettive: i media filogovernativi sono più cauti e riverenti nelle loro valutazioni sulle azioni del cancelliere.

La ragione di questo cambio repentino di linea è il successo della sinistra radicale di "Die Linke" e degli euroscettici di "Alternativa per la Germania" (AfD) nelle elezioni in Meclemburgo-Pomerania occidentale e Berlino.

I polacchi si sono resi conto che uno di questi partiti potrebbe ritrovarsi a governare, ma entrambi sono temuti. Inoltre questi due partiti hanno al loro interno sostenitori di Vladimir Putin.

Die Welt riporta un altro esempio di un articolo pubblicato nel portale di destra wpolityce.pl, che collabora con la rivista filogovernativa wSieci.

La Merkel è elogiata con giudizi "straordinariamente lusinghieri". "L'economia è in crescita, la disoccupazione è bassa. Come si può mandare al diavolo questo cancelliere?", — si afferma nell'articolo.

In un altro articolo si critica aspramente Alexander Gauland, uno dei leader di AfD, per il suo orientamento filorusso.

"Gauland vorrebbe cooperare con il presidente Vladimir Putin nello stile di Bismarck, — si legge. — Se gli elettori tedeschi davvero saranno così pazzi da mandare al governo il suo partito e Gauland diventerà ministro degli Esteri, allora buona notte, Polonia!"

Anche i liberali polacchi sono preoccupati dall'avanzata in Germania della sinistra radicale e degli euroscettici di AfD per le loro simpatie nei riguardi della Russia.

Come esempio Die Welt riporta un articolo del quotidiano Gazeta Wyborcza.

L'esperto di Germania Bartosz Wieliński ha scritto che la nuova possibile maggioranza nel Bundestag è "estremamente sfavorevole" per la Polonia per la sua intenzione di comprendere la "Russia di Putin".

Correlati:

In Germania alcuni politici propongono sanzioni UE vs Polonia per leggi “non democratiche”
Il piano Juncker per un esercito comune UE manda in panico Polonia e Paesi Baltici
National Interest: l’UE deve temere la Polonia, non la Brexit
Capo diplomazia Polonia vuole discutere futuro cooperazione Russia-UE con Mogherini
La Polonia sostiene il prolungamento delle sanzioni contro la Russia
Tags:
Geopolitica, Politica Internazionale, Giornalismo, Russofobia, Propaganda, Società, euroscetticismo, Unione Europea, mass media, Vladimir Putin, Angela Merkel, UE, Russia, Germania, Polonia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook