09:32 31 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
20217
Seguici su

“Poi riusciremo a portare avanti il lavoro umanitario e politico, una priorità per noi e anche una priorità per il popolo siriano”, ha sottolineato il capo della diplomazia europea.

Russia e Stati Uniti dovrebbero garantire la tenuta del cessate il fuoco in Siria, al fine di rendere possibile la fornitura di aiuti umanitari e la soluzione politica nel paese devastato dalla guerra. Lo ha dichiarato il capo della politica estera dell'Ue, Federica Mogherini.

"Prima di tutto, abbiamo assolutamente bisogno che la Federazione russa e gli Stati Uniti d'America garantiscano il cessate il fuoco e poi riusciremo a portare avanti il lavoro umanitario e politico, una priorità per noi e anche una priorità per il popolo siriano", ha detto Mogherini ai giornalisti.

Il 9 settembre, il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov e il Segretario di Stato degli Stati Uniti John Kerry hanno annunciato un nuovo piano di pace per risolvere il conflitto in Siria. Il regime di cessate il fuoco è entrata in vigore il 12 settembre, tuttavia l'esercito siriano ha dichiarato la fine del regime di cessate il fuoco accusando i militanti per le numerose violazioni.    

Correlati:

Siria, accordo Usa-Russia: cessate il fuoco al via da lunedì
Merkel: su cessate il fuoco in Siria Putin ha grande influenza
Tags:
cessate il fuoco, crisi in Siria, Federica Mogherini, John Kerry, Sergej Lavrov, Siria, UE, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook