05:15 18 Luglio 2018
Blindato T-15 durante parata militare del 9 maggio a Mosca

“Blindato russo T-15 non ha rivali sui campi di battaglia in Europa e Medio Oriente”

Host photo agency
Mondo
URL abbreviato
4600

Gli esperti occidentali, focalizzati essenzialmente sul carro armato russo T-14, ignorano il veicolo blindato di prospettiva T-15, costruito sulla base della corazza "Armata".

Tuttavia il blindato T-15 è radicalmente diverso dai suoi predecessori e molto probabilmente è nettamente più adattato ai combattimenti in Medio Oriente o in Europa rispetto ai suoi omologhi americani, scrive l'editorialista della rivista The National Interest Sebastien Roblin.

Il T-15 unisce le caratteristiche di 2 tipi di mezzi militari: veicoli da combattimento di fanteria e blindati pesanti, osserva l'analista. In questa concezione si riflette la logica di sviluppo di questo mezzo con il cambiamento delle condizioni di combattimento: nel nuovo contesto (fine della guerra fredda), agli eserciti moderni tocca combattere a lungo in spazi urbani (per esempio Beirut, Grozny, Falluja, Gaza o Aleppo), dove i semplici blindati sono vulnerabili senza il supporto della fanteria. Inoltre le moderne armi anticarro sono in grado di distruggere quasi ogni tipo di carro armato.

Il T-15 ha una protezione come un tank, ha una massa di 49 tonnellate, ma può accelerare fino a 70 km/h, superando in velocità anche il più leggero americano "Bradley", con una massa di 30 tonnellate a prescindere dalla versione, aggiunge Roblin. Inoltre il T-15 è armato con uno dei più potenti sistemi anti-missile del mondo: il "Kornet".

Le battaglie in aree urbane, come ad Aleppo, e forse in futuro a Mosul, saranno al centro dei pensieri degli strateghi militari e i veicoli blindati pesanti come il T-15 sembrano essere l'ideale, ipotizza l'editorialista.

Correlati:

Il carro armato russo T-14 Armata può resistere ai missili e tank USA?
Dove i carri armati russi sono superiori sui tank USA?
I missili anti-carro USA “TOW” possono distruggere il tank russo “T-14 Armata”?
Tags:
Geopolitica, Armi, Tecnologia, Difesa, Sicurezza, Esercito russo, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik