01:23 18 Agosto 2017
Roma+ 25°C
Mosca+ 18°C
    Donald Trump e Hillary Clinton

    Crolla la fiducia degli americani nei media locali

    © REUTERS/ Scott Audette (L), Javier Galeano (R)
    Mondo
    URL abbreviato
    41432350

    La stragrande maggioranza degli americani non crede nei media nazionali. Emerge dai risultati di un nuovo sondaggio condotto dall'Istituto americano di ricerche sull'opinione pubblica “Gallup”.

    Secondo i sociologi, solo il 32% degli americani si fida di quello che raccontano i giornalisti che coprono gli eventi nel mondo e all'interno del Paese. Nel precedente sondaggio questo indicatore si attestava al 40%.

    Per i sociologi il motivo del crollo della fiducia degli americani nei media si trova nella campagna elettorale per le presidenziali. I cittadini statunitensi sono contrariati dal sostegno smisurato della candidata dei Democratici Hillary Clinton che gode sui media, che creano un'immagine positiva del politico, mentre allo stesso tempo si mostrano freddi con il repubblicano Donald Trump.

    Inoltre gli americani sono insoddisfatti del livello di riduzione dei requisiti professionali per i collaboratori dei mass media, iniziato dopo il rapido sviluppo della blogosfera e dei social network.

    Correlati:

    Scozia, The National: “propaganda russa non è più di parte della BBC o media USA”
    “I media americani tacciono sulle nuove operazioni militari degli USA”
    Come i media USA distorcono fatti sulla Russia? Lo racconta rivista The National Interest
    Russofobia: colpa dei media?
    L’obiettività dei media occidentali nei confronti della Russia
    Tags:
    giornalisti, Giornalismo, Sondaggio, Società, politica interna, Presidenziali USA 2016, mass media, Donald Trump, Hillary Clinton, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik