01:18 18 Agosto 2017
Roma+ 25°C
Mosca+ 18°C
    Elezioni Duma, lo spoglio delle schede

    Nelle elezioni in Russia hanno lavorato 63 osservatori USA

    © Sputnik. Evgeny Yepanchintsev
    Mondo
    URL abbreviato
    253570

    Gli osservatori stranieri di 63 Paesi hanno assistito allo svolgimento delle elezioni parlamentari di domenica in Russia, tra cui 63 statunitensi.

    Per confronto la Commissione Elettorale Centrale seguirà chi verrà invitato dagli Stati Uniti durante le prossime presidenziali, ha riferito Nikolay Levichev, responsabile delle relazioni internazionali dell'organo di controllo russo per le elezioni.

    "Nelle elezioni in Russia hanno partecipato numerosi osservatori internazionali di 63 Paesi di Europa, Asia, Africa, Nord e Sud America. La più grande rappresentanza è stata quella kazaka con 102 rappresentanti, 69 bielorussi e 63 statunitensi," — ha riferito in una conferenza stampa.

    "Seguiremo da vicino come nelle presidenziali statunitensi saranno rappresentati i diversi Paesi, sarà un interessante confronto," — ha rilevato Levichev.

    Correlati:

    “USA ed Occidente ignorano la volontà popolare della Crimea”
    Maggioranza assoluta per partito di Putin alla Duma, tonfo dei liberal filo-occidentali
    Russia, elezioni parlamentari 2016, i risultati dopo lo spoglio del 90% delle schede
    A Kiev si discute come bloccare osservatori internazionali alle elezioni russe in Crimea
    Cremlino avverte Kiev: nostre elezioni non negoziabili con nessun Paese
    Tags:
    Elezioni, Presidenziali USA 2016, Duma, Commissione Elettorale Centrale della Russia - CEC, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik