10:28 21 Novembre 2019
Ex segretario di Stato USA Colin Powell

Ex segretario di Stato USA Colin Powell si lamentava della “mafia della Clinton”

© AP Photo / Elise Amendola
Mondo
URL abbreviato
8241
Seguici su

Sul web è finita la corrispondenza personale dell'ex segretario di Stato americano Colin Powell, in cui si lascia andare a commenti poco lusinghieri su Hillary Clinton. Lo riferisce il portale The Daily Caller con riferimento al sito DC Leaks, utilizzato dagli hacker per pubblicare i documenti dei politici.

The Daily Caller sottolinea che la corrispondenza di Powell era protetta da una password, ma il portale è riuscito ad ottenere l'accesso.

Nelle mail a cui si riferisce il portale si parla dello scandalo associato con l'utilizzo dei server personali della Clinton per la gestione della corrispondenza ufficiale.

"E' divertente questo emailgate. La mafia di Hillary continua a cercare di trascinarmi in questa vicenda," — ha scritto, presumibilmente alla collaboratrice del Dipartimento di Stato Beth Jones.

Il mese scorso i media statunitensi avevano riferito che proprio Powell avrebbe consigliato alla Clinton di utilizzare la posta elettronica personale per gestire la corrispondenza ufficiale. Lo avrebbe dichiarato la stessa Clinton in un interrogatorio con l'FBI.

L'ex segretario di Stato ha sottolineato che quando ricopriva l'incarico, le tecnologie informatiche erano obsolete, ma in ogni caso non aveva mai usato il server personale per lo scambio di comunicazioni ufficiali.

In un'altra e-mail, a cui ha avuto accesso The Daily Caller, Powell ha sottolineato che la Clinton avrebbe potuto molto tempo fa porre fine allo scandalo.

"E' triste. La Clinton avrebbe potuto chiuderla 2 anni fa, se avesse ammesso di averlo fatto e non mi avesse tirato in mezzo. Ho avvertito il suo staff per tre volte, affinchè rinunciasse a questa mossa" — ha scritto, riferendosi agli sforzi per tirarlo in ballo nello scandalo scoppiato sulla gestione della corrispondenza della Clinton quando era segretario di Stato.

Correlati:

L'entourage di Hillary Clinton sicuro, "traccia russa" dietro scandalo e-mail
Hillary Clinton pagava collaboratore Dipartimento di Stato per gestire sua e-mail privata
USA, Hillary Clinton all’FBI: non ricordo le istruzioni sulle informazioni segrete
Emailgate, FBI scagiona Hillary Clinton. Critiche da Congresso, ciclone Trump
Tags:
politica interna, Scandalo, Emailgate, FBI, Hillary Clinton, Colin Powell, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik