04:10 22 Aprile 2019
Sesso con robot?

Sesso e nozze con i robot? La nuova frontiera della sessualità discussa in Gran Bretagna

© Foto : Pixabay
Mondo
URL abbreviato
12615

Nel Regno Unito all'università di Salford è stata ospitata la prima conferenza scientifica a livello mondiale sul sesso con i robot: "Tecnologia e vicinanza: scelta o necessità".

La discussione è incentrata sulla possibilità di instaurare "relazioni romantiche" con l'intelligenza artificiale e si è persino parlato del matrimonio tra umani e robot.

Il tabloid britannico Daily Mirror riporta che si sono divise le opinioni in merito alle tecnologie più moderne in un campo così emozionale e delicato, come l'amore e il sesso. A Sputnik diversi esperti hanno espresso i loro punti di vista opposti.

La psicologa e sessuologa londinese Kate Moyle ritiene che l'idea del sesso con i robot possa attirare molte persone che, per esempio, hanno paura della "vicinanza o del fallimento, o coloro che sono particolarmente fragili quando si tratta dei rapporti umani."

Moyle ha espresso il timore che se una persona userà i robot per avere rapporti sessuali a lungo in futuro sarà difficile avere un rapporto intimo con le altre persone, perché sarà molto diverso dal rapporto con la macchina.

Il sessuologo russo Lev Shcheglov ha detto a Sputnik che saluta con favore lo svolgimento della conferenza nel Regno Unito, ma ritiene che anche il robot più attraente sia solo una macchina, creata per il divertimento e il piacere dell'uomo:

— Da un punto di vista scientifico, la conferenza è un passo giusto. Ma la stessa formulazione del dilemma sul vero amore e del matrimonio con i robot è illusoria, perché si tratta di un semplice meccanismo per l'appagamento edonistico personale.

La creazione di un robot che provi sentimenti e abbia libero arbitrio e reazioni imprevedibili, per non parlare della psiche complessa del subconscio, è impossibile in linea di principio.

— Se stiamo parlando di persone disabili sulla sedia a rotelle o di sfigurati per eventi tragici. Per queste persone il vero incontro romantico e il contatto sessuale è improbabile, quindi il sesso con un robot per loro sarebbe un grande vantaggio. Ma per la grande massa di persone non è una cosa buona. Quando una persona guarda un porno spesso è per lei appagante, come esperti prendiamo atto della nascita di una forte dipendenza. In misura minore rispetto alla tossicodipendenza, ma paragonabile ad una dipendenza come l'alcolismo. Fino a poco tempo fa nessuno credeva che ci possono essere individui dipendenti dai giochi online. Oggi è una realtà. Quando l'uomo perde la spontaneità e la libertà di scelta si condanna alla solitudine.

Il sesso con i robot è una falsa illusione, che scarica per qualche minuto. Può portare a manifestazioni psicopatiche e all'isolamento. Il sesso con i robot non può portare nella vita di una persona l'emotività che dà un vero rapporto.

Si possono mangiare pseudo-cibi, soffocare la sensazione di fame, ma col tempo finirà male. Dopo tutto il corpo non tollera quelle sostanze che non sono naturali. In questo caso le emozioni che formano la nostra vita. La rendono unica e diversa dalle altre."

Allo stesso tempo ogni innovazione può essere utilizzata male o per trarre benefici.

Nei prossimi anni in Gran Bretagna potrebbero apparire bordelli innovativi, dove si potrà fare del sesso con i robot. Le autorità ritengono che contribuirà a risolvere una serie di problemi sociali, come la prostituzione illegale e la diffusione delle malattie sessualmente trasmissibili, riporta il Daily Mirror.

Correlati:

Russia, errore tecnico regala film porno ai telespettatori della Kamchatka
Studente moscovita vince un mese di convivenza con una pornoattrice
Tags:
Sessualità, Psicologia, Scienza e Tecnica, robot, Gran Bretagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik