Widgets Magazine
06:58 24 Agosto 2019
Sostenitori del presidente Bashar Assad

Siria, Assad dice sì all'accordo tra Russia e USA

© AP Photo / Bassem Tellawi
Mondo
URL abbreviato
11814

Il governo siriano ha approvato l'accordo USA-Russia per il cessate il fuoco nel Paese, riporta la Reuters.

"Il governo siriano ha approvato l'accordo, ad Aleppo entrerà in vigore una tregua per ragioni umanitarie," — i media locali riportano le parole di una fonte vicina alle autorità siriane.

In base all'accordo russo-americano, le operazioni militari devono cessare dal 12 settembre.

Secondo Kerry l'accordo siglato "deve porre fine all'uso di bombe a grappolo e fermare il bombardamento indiscriminato delle zone popolate dai civili".

Lavrov ha sottolineato che uno dei punti chiave dell'accordo è la dissociazione dei gruppi d'opposizione dai movimenti radicali e terroristi e la separazione fisica sul campo tra i guerriglieri anti-Assad e gli islamisti.

Secondo il ministro russo, il primo passo della validità dell'accordo sarà la riaffermazione dell'armistizio.

Dopo che il cessate il fuoco durerà 7 giorni, verrà istituito un centro direzionale congiunto che distinguerà i terroristi e l'opposizione moderata.

Dopo la dissociazione dei gruppi d'opposizione moderati dai movimenti terroristici e radicali, le forze aeree di Russia e USA effettueranno i raid contro i terroristi. Lavrov ha sottolineato che durante i colloqui sono state concordate le zone di competenza esclusiva delle forze aeree di Russia e Stati Uniti. Le forze governative siriane agiranno in altre zone al di fuori di quelle assegnate per la cooperazione russo-americana.

Correlati:

Cosa aspetta la Siria dopo l'accordo tra Russia e USA?
L’ultima proposta degli USA alla Russia per la risoluzione della situazione in Siria
Siria, successo negoziati Usa-Russia potrebbe accelerare ripresa colloqui
Russia preoccupata da avanzata delle forze turche in Siria: monito ad Ankara
USA possono uscire dal dialogo sulla Siria senza accordo in tempi brevi
Tags:
ISIS, Terrorismo, Politica Internazionale, Opposizione siriana, Al-Nusra, Esercito della Siria, John Kerry, Sergej Lavrov, Siria, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik