18:54 08 Dicembre 2019
Hillary Clinton

Hillary Clinton è in parte responsabile dell’attuale caos globale

© AP Photo / Carolyn Kaster
Mondo
URL abbreviato
261
Seguici su

Hillary Clinton è forse uno dei candidati più esperti nel campo della sicurezza nazionale nella storia degli USA, ma su di lei pesa parte della responsabilità dei conflitti e delle crisi attualmente in corso in diversi paesi del mondo. Lo scrive il Wall Street Journal.

"Come ama dire il presidente Obama, Hillary Clinton ha più esperienza nel campo della sicurezza nazionale di qualsiasi altro candidato prima di lei. Ma questo non è un plauso, in quanto è in parte responsabile per il caos globale scoppiato durante la presidenza Obama", scrive il giornale.

L'autore dell'articolo attribuisce alla politica estera della Clinton il riavvio delle relazioni con la Russia e il lavoro per il raggiungimento di un compromesso sul programma nucleare iraniano.

Tuttavia, le relazioni con la Russia sono ancora in pessimo stato e Teheran ha già minacciato di non attuare l'accordo sul nucleare nel caso d'interferenza degli USA negli affari interni dell'Iran.

Inoltre, sottolinea la pubblicazione, la Clinton ha sostenuto l'intervento in Libia, cosa che ha seminato il caos nel paese. Ha anche sostenuto l'intensificazione della campagna in Siria, anche se recentemente ha cambiato idea, dicendo che è contro l'invio di truppe nel paese.

"Senza dubbio, sa che le truppe di terra americane e le forze speciali sono già in Siria", conclude ironicamente il Wall Street Journal.

Correlati:

Hillary Clinton adesso vuole collaborare con la Russia
Daily Mail: Hillary Clinton cenerebbe più volentieri con Putin piuttosto che con Trump
USA, Hillary Clinton teme l’ingerenza di Mosca nelle elezioni presidenziali
Tags:
caos, Responsabilità, Opinioni della stampa, Hillary Clinton, Barack Obama, Siria, USA, Russia