16:22 17 Ottobre 2018
Segretario generale ONU Ban Ki-moonRodrigo Duterte

Il presidente delle Filippine continua con gli insulti: Ban Ki-moon è uno stupido

© AP Photo / Martin Mejia © REUTERS / Lean Daval Jr
1 / 2
Mondo
URL abbreviato
5354

Il presidente delle Filippine Rodrigo Duterte ha dichiarato di non aver insultato il presidente americano Barack Obama, ma ha dato dello “stupido” al segretario generale dell’ONU Ban Ki-moon. Lo ha reso noto l’agenzia AFP.

In precedenza Duterte aveva chiamato "figlio di cagna" Barack Obama a causa delle dichiarazioni che il leader degli USA sulla  morte di più di due mila persone nella lotta alla criminalità nelle Filippine dopo l'elezione Duterte. Obama aveva inizialmente annullato un incontro con Duterte, ma mercoledì i due leader si sono incontrati e si sono scambiati dei convenevoli.

Duterte ha dichiarato che l'espressione "putangina" non deve essere presa alla lettera, in quanto "è un'espressione comune, che viene usata da tutti". Il presidente filippino ha spiegato che il termine non significa "figlio di cagna", portando l'esempio di due sinonimi ingiuriosi e ha detto che le sue osservazioni erano dirette non ad Obama, ma al dipartimento di Stato americano, che aveva sollevato la questione delle eventuali violazioni dei diritti umani durante la campagna di Duterte contro crimine.

"Ero molto arrabbiato a causa di queste minacce… è tutta colpa degli squilibrati del dipartimento di Stato", ha detto Duterte.

Venerdì Duterte ha dato dello "stupido" a Ban Ki-moon per le dichiarazioni dell'ONU sulla questione delle violazioni dei diritti umani. "Mi sono detto, questo è un altro stupido. Io continuerò la campagna contro il crimine, non avrò pietà", ha affermato il presidente filippino.

Secondo l'agenzia, Duterte avrebbe insultato anche Papa Francesco e l'ambasciatore degli USA a Manila.

Correlati:

Presidente delle Filippine chiama Obama “figlio di p.. ”
Filippine, Duterte: “Ripristinare la pena di morte nel Paese”
Filippine, Duterte choc: Giusto assassinare i giornalisti
Tags:
insulti, ONU, Rodrigo Duterte, Ban Ki-moon, Barack Obama, Filippine
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik