Widgets Magazine
09:06 12 Novembre 2019
Jens Stoltenberg e Recep Tayyip Erdogan

La NATO ha rafforzato la sua presenza in Turchia

© AFP 2019 / ADEM ALTAN
Mondo
URL abbreviato
8029
Seguici su

La Turchia è – e sarà – un importante membro della NATO, soprattutto in Medio Oriente. Lo ha reso noto il segretario generale dell’Organizzazione Jens Stoltenberg in un’intervista al canale NTV durante la sua visita in Turchia.

Stoltenberg ha affermato che il tentativo di golpe non ha inciso sull'appartenenza di Ankara alla NATO.

"Gira voce che il tentato colpo di stato in Turchia abbia influito sulla sua appartenenza alla NATO, ma io non lo penso. La Turchia è per la NATO un membro molto importante, soprattutto in Medio Oriente. La Turchia partecipa a diverse operazioni della NATO. Il suo esercito dopo il tentato golpe ha avuto delle difficoltà, ma la Turchia continua a rispettare i suoi impegni del quadro della NATO", ha detto Stoltenberg.

Egli ha sottolineato che l'Alleanza ha rafforzato la sua presenza in Turchia, dal punto di vista dell'Aeronautica e della difesa missilistica.

Correlati:

Turchia, comandante Nato per l’Europa ad Ankara per incontrare Stato maggiore turco
Turchia, premier Yildirim “apre” alla Russia la base militare Incirlik di USA e NATO
Dal Venezuela alla Turchia, le tracce della NATO nei colpi di stato
Tags:
Difesa, Presenza militare NATO, Presenza militare, Cooperazione militare, Situazione in Turchia, NATO, Jens Stoltenberg, Medio Oriente, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik