10:56 20 Giugno 2019
Poroshenko in visita ai militari impegnati nell'operazione ATO nel Donbass (foto d'archivio)

In Ucraina richiamati nell'esercito migliaia di riservisti: segnale di guerra al Donbass?

© REUTERS / Mykola Lazarenko/Ukrainian Presidential Press Service/Pool
Mondo
URL abbreviato
16533

In Ucraina sono iniziati reclutamenti su larga scala con il coinvolgimento di oltre 8mila riservisti, riporta l'ufficio stampa del ministero della Difesa.

All'evento prenderanno parte tutti i comandi operativi di 5 regioni del Paese, si legge nel comunicato del dicastero militare ucraino.

Le esercitazioni comprendono manovre operative, che si svolgeranno nei poligoni di tiro e nei centri di addestramento dopo il dislocamento degli uomini. Le unità miste, che comprendono sia i riservisti che i soldati attualmente in servizio, lavoreranno su manovre tattiche con fuoco di combattimento.

Come osservato dal ministero della Difesa dell'Ucraina, lo scopo principale delle esercitazioni è lo sviluppo di un meccanismo per la formazione di unità operative e formazioni di forze di riservisti in caso di aggressione.

Complessivamente in Ucraina si contano 85mila riservisti, che hanno già preso parte alle precedenti mobilitazioni dell'esercito ed hanno preso parte alle operazioni militari nel Donbass. Si prevede che gli attuali reclutamenti permetteranno di migliorare il loro addestramento al combattimento.

Correlati:

Ucraina, in cantiere la strategia di reintegro del Donbass
“Dolore della guerra”: Kiev sospettata di fabbricare foto sul Donbass
Poroshenko: Rischio escalation nel Donbass rimane molto elevato
Per filorussi di Donetsk dipende da Kiev la normalizzazione politica nel Donbass
Donbass, attentato di Lugansk: filorussi accusano servizi segreti ucraini
Rappresentante Russia all'ONU accusa, Kiev prepara operazione militare nel Donbass
Tags:
Difesa, Sicurezza, Esercitazioni militari, Mobilitazione, esercito ucraino, Donbass, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik