11:44 20 Agosto 2017
Roma+ 25°C
Mosca+ 23°C
    Dilma Rousseff, il presidente del Brasile

    Brasile, politico brasiliano pessimista sul futuro dopo Rousseff

    © REUTERS/ Ueslei Marcelino
    Mondo
    URL abbreviato
    0 42810

    Il presidente del partito brasiliano Socialismo e libertà Luiz Araújo ha raccontato a Sputnik Brasil la possibile evoluzione degli eventi dopo la deposizione del presidente Dilma Rousseff.

    Secondo il politico brasiliano ci sarebbero tre alternative:

    "La prima [variante] è il decadimento della fragile democrazia brasiliana, ancora molto limitata, formalizzata e sottomessa agli interessi economici. Avevamo un presidente eletto, eravamo all'opposizione sia con lei che con Lula, perché non condividevamo la loro politica economica e la tendenza nella rappacificazione con le elite di governo. Ma quando si è presentata la minaccia dell'infondata messa in stato d'accusa, di golpe istituzionale, siamo usciti per le strade in segno di protesta contro questo colpo di stato."

    "La seconda [variante] è la fine del ciclo politico di questo tipo di governi di sinistra, che credevano possibile governare accomodando interessi inconciliabili."

    "E l'ultima [variante] è l'inizio di un vasto processo di restringimento dei diritti sociali. È un groviglio che bisogna sbrogliare. L'elite brasiliana approfitta della fine di questo ciclo per far pari e patta con la Costituzione del 1988 e rimuovere quei diritti sociali, la conquista dei quali è stata frutto di una grande battaglia."

    Secondo il docente di diritto Cláudio Pinho, la Rousseff avrebbe la possibilità di impugnare l'impeachment:

    "Il presidente Dilma Rousseff ha questa possibilità, tuttavia è improbabile che riuscirà ad ottenere l'annullamento della decisione del Senato dalla Suprema corte. Ad eccezione della posizione dei singoli tribunali, la comune tendenza è fermare la decisione in vigore, tenendo conto dell'indipendenza del Senato e i presupposti della messa in stato d'accusa."

    Correlati:

    Brasile, termine processo impeachment per Rousseff entro i primi di agosto
    Brasile, Rousseff pronta a tornare per “ripristinare i diritti del popolo”
    Michel Temer nuovo presidente del Brasile
    Tags:
    Accuse, impeachment, diritti, politica, Dilma Rousseff, Brasile
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik