Widgets Magazine
19:33 16 Ottobre 2019
L'aereo del premier giapponese Shinzo Abe

Il Giappone vuole collaborare con la Russia nonostante la disputa delle Curili

© Sputnik . Konstantin Salomatin
Mondo
URL abbreviato
7350
Seguici su

Il governo giapponese è disposto a sviluppare la cooperazione commerciale bilaterale con la Russia, indipendentemente dai progressi nella risoluzione delle dispute territoriali. Lo ha riferito l’agenzia Kiodo.

Secondo l'agenzia, ciò vuol dire che il Giappone ha abbandonato la posizione iniziale che legava la collaborazione alla soluzione della disputa sulle isole Curili.

"Nelle condizioni in cui non ci sono progressi nei negoziati per il problema territoriale, bisogna correggere la posizione di partenza", ha riferito una fonte governativa alla Kiodo.

Tokyo ha una nuova concezione di rapporti bilaterali della quale si è discusso dopo l'incontro tra Shinzo Abe e Vladimir Putin in maggio a Sochi. I dettagli della collaborazione, rivela l'agenzia, saranno esaminati agli inizia di settembre al Forum economico di Vladivostok.

"Alcune aziende [giapponesi] hanno intenzione di avviare i lavori già quest'anno", ha sottolineato l'agenzia.

Alla base degli "otto punti" di Abe c'è lo sviluppo dell'Estremo Oriente, l'appoggio tecnologico dela Russia nell'aumento della potenza produttiva nel settore degli idrocarburi e l'evoluzione dei centri medici con l'introduzione delle tecnologie avanzate.

Tokyo teme inoltre che nonostante l'investimento per il risveglio del dialogo con la Russia, possa esserci il rischio allo stesso tempo di dilungare la risoluzione della questione delle isole Curili.

La questione territoriale è legata alle pretese del Giappone sulle isole Curili. Stando al trattato sul commercio bilaterale e sui confini del 1855, la restituzione delle isole a Tokyo era condizionato dalla sottoscrizione di un trattato di pace con la Russia, che non fu mai firmato dopo la seconda guerra mondiale.

La Russia sostiene che le Curili sono entrate a far parte dell'Unione Sovietica dopo la Seconda Guerra Mondiale e la sovranità russa su di loro non può essere messa in discussione.

Correlati:

Russia, Giappone: L'operazione in Siria dimostra il successo nella riforma dell'esercito
Russia-Giappone: il 22 nuovo round colloqui sul trattato di pace
A giugno iniziano i negoziati sul trattato di pace tra Russia e Giappone
Tags:
Cooperazione con la Russia, Cooperazione, Dispute territoriali, Shinzo Abe, Vladimir Putin, Isole Curili, Giappone, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik