Widgets Magazine
02:07 25 Agosto 2019
Petro Poroshenko

Ancora nessun contatto tra Poroshenko e Putin

© REUTERS / Thomas Peter
Mondo
URL abbreviato
9110

Il presidente ucraino Petro Poroshenko e la sua amministrazione non si sono ancora messi in contatto con il presidente Putin o i rappresentanti della Crimea dopo la diffusione della notizia della preparazione degli attentati terroristici in Crimea. Lo ha reso noto oggi il quotidiano online Apostrof.

Poroshenko aveva in precedenza incaricato il ministero degli Esteri di organizzare un colloquio telefonico con Putin.

"Dopo che l'Ucraina ha avanzato contro la Russia accuse infondate sull'occupazione della Crimea non sono avvenuti colloqui ufficiali tra il presidente ucraino Petro Poroshenko e il presidente della Russia Vladimir Putin. Dal 7 agosto non ci sono più nemmeno i contatti tra le amministrazioni presidenziali ucraina e russa", scrive l'Apostrof, citando l'amministrazione del presidente ucraino.

Il servizio di intelligence russo (FSB) in precedenza aveva sventato un piano di attentati terroristici contro elementi di importanza critica in Crimea. Tale piano era stato preparato dai servizi segreti del ministero della Difesa ucraina. L'obiettivo di queste azioni sovversive era la destabilizzazione socio-politica della regione nel periodo di preparazione e svolgimento delle elezioni degli organi federali e regionali.

Correlati:

Ucraina, Poroshenko chiede colloquio telefonico con Putin
Putin discute dei recenti attacchi sventati in Crimea con Merkel e Hollande
Allerta in Crimea, probabili nuove provocazioni da Kiev
Tags:
relazioni diplomatiche, contatti, Rapporti Russia-Ucraina, Vladimir Putin, Crimea, Russia, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik