17:18 14 Dicembre 2019
Miloš Zeman, presidente della Repubblica Ceca

La Repubblica Ceca prende una posizione nei confronti delle sanzioni contro la Russia

© AP Photo / Sergei Chuzavkov
Mondo
URL abbreviato
8532
Seguici su

La Repubblica Ceca si schiera con quei paesi che sono favorevoli all’abolizione delle sanzioni contro la Russia. Lo ha dichiarato oggi il capo dello stato Miloš Zeman all’apertura di un’esposizione agricola a České Budějovice.

"Le sanzioni sono espressione di impotenza. E se i polici vogliono aiutare la nostra agricoltura, la Repubblica Ceca al Consiglio europeo deve finalmente chiarire la sua posizione finora, purtroppo, irresoluta e unirsi a quei paesi che sono favorevoli all'abrogazione delle sanzioni", ha detto Zeman.

Il presidente ceco ha ricordato che la cancellazione delle sanzioni è già stata proposta dal ministro dell'Economia e dell'Industria francese Emmanuel Macron, ne ha parlato pure il ministro degli Esteri tedesco Frank-Walter Steinmeier.

"Al Consiglio europeo ci sono ancora persone che temono di prendere una decisione", ha sottolineato Zeman.

Il presidente della Repubblica ceca ha più volte esortato l'abolizione delle sanzioni. Ieri, parlando di fronte agli ambasciatori cechi all'estero, Zeman ha definito le sanzioni il principale ostacolo allo sviluppo delle relazioni con la Russia.

Correlati:

Presidente Repubblica Ceca chiede referendum su NATO e permanenza UE
Repubblica Ceca, vice premier cerca impiego per docenti turchi licenziati
La Repubblica Ceca firma la viariante “soft” della lettera contro il Nord Stream 2
Tags:
Sanzioni, Abolizione sanzioni, Sanzioni contro la Russia, Consiglio Europeo, Miloš Zeman, Unione Europea, Repubblica Ceca, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik