03:51 26 Settembre 2017
Roma+ 16°C
Mosca+ 11°C
    Isole Spratly

    Il Vietnam lancia la sfida a Pechino

    © AFP 2017/ POOL / RITCHIE B. TONGO
    Mondo
    URL abbreviato
    164028629

    È il Vietnam il primo paese che ha avuto il coraggio di sfidare apertamente la Cina nel Mar Cinese Meridionale. Lo scrive il sito d’informazione Gazeta.ru.

    La decisone di lanciare la sfida a Pechino è stata presa dopo che la Corte dell'Aia ha ritenuto infondate le pretese cinesi.

    La Reuters ha reso noto che il Vietnam ha segretamente piazzato delle postazioni missilistiche in cinque basi delle isole Spratly. Si tratta di artiglieria a lungo raggio di produzione israeliana. Saranno operative nel giro di un paio di giorni e sono capaci di colpire le basi cinesi presenti nello stesso arcipelago.

    La quantità delle postazioni missilistiche vietnamita è sconosciuta, perché sono state nascosce accuratamente dall'osservazione aerea. Rimane un mistero anche il periodo in cui sono state materialmente spostate dal continente all'arcipelago delle Spratly.

    Correlati:

    La pazienza del Vietnam è finita, ma gli USA non sono d’accordo
    Cina, progetti nelle isole contese rinviati dopo il G20
    Isole contese, Pechino non riconosce la sentenza dell’arbitrato internazionale
    Tags:
    isole contese, Sfida, Missili, Situazione nel Mar Cinese Meridionale, Mar Cinese Meridionale, Isole Spratly, Vietnam, Cina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik