19:07 11 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
20333
Seguici su

L'ambasciatore dell'Ucraina negli Stati Uniti Valery Chaly ha auspicato che Washington prenda atto della sua idea di produrre armi letali in Ucraina.

"So che la questione delle armi letali è molto delicata. In verità non è tanto importante la consegna, ma il segnale… Questa è la mia idea, che ha la possibilità di essere realizzata: produrre armi in collaborazione con gli americani nel territorio ucraino," — Chaly ha dichiarato al canale televisivo "112 Ukraina".

Il diplomatico ha anche espresso la speranza che gli Stati Uniti presto manderanno un "segnale" sulla concessione delle armi letali a Kiev.

L'ambasciatore dell'Ucraina a Washington ha inoltre riferito che quest'anno nel bilancio degli Stati Uniti è previsto il maggior importo di aiuti finanziari di sempre per Kiev: più di 600 milioni di dollari. Tra questi, 330 milioni saranno spesi per la sicurezza e la difesa e 50 milioni potrebbero essere destinati per le armi letali, ma in merito la Casa Bianca non ancora preso una decisione.

Correlati:

Ex ambasciatore USA avverte Kiev: la pazienza dell’Occidente non è infinita
Filorussi Donbass: ambasciatore USA in Ucraina ha premiato paramilitari a Mariupol
Mosca sospetta gli USA e Europa di inviare in segreto armi letali in Ucraina
Il Congresso USA dice sì alle armi letali a Kiev
Kiev sicura, la maggioranza del Congresso USA favorevole all'invio di armi letali
Tags:
Cooperazione militare, Difesa, Sicurezza, Diplomazia Internazionale, Ambasciata, Armi all'Ucraina, armi letali, esercito ucraino, Valery Chaly, USA, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook